ORARI   ↓

La Biblioteca Comunale Don Giovanni Verità si propone di rafforzare l’abitudine alla lettura fin dalla tenera età; sostenere l’educazione individuale; offrire opportunità per lo sviluppo creativo della persona; promuovere la consapevolezza dell’eredità culturale, l’apprezzamento delle arti, la comprensione delle scoperte e innovazioni scientifiche; incoraggiare il dialogo interculturale e proteggere la diversità culturale; sostenere la tradizione orale; garantire l’accesso ai cittadini a ogni tipo di informazione di comunità.

La Biblioteca Don Giovanni Verità nasce su iniziativa dell’Accademia degli Incamminati,  istituzione fondata nel 1660 dal letterato Bartolomeo Campi, coadiuvato dall’illustre giureconsulto Marcantonio Savelli, quando Modigliana era ancora città del Granducato di Toscana. 

Gli Incamminati, dediti per statuto a promuovere e diffondere le conoscenze umanistiche e scientifiche, decidono, a metà del XIX sec., di estendere la consultazione della propria libreria oltre che agli studiosi anche ai cittadini di Modigliana e di dare vita, così, a una biblioteca pubblica. A tal fine, per ampliare la dotazione esistente, rivolgono un appello ai propri soci così come agli stessi modiglianesi, invitandoli al conferimento di volumi. La risposta ottenuta, largamente positiva sia a livello locale che da parte degli Incamminati sparsi in Italia e in Europa (tra gli altri: Giampietro Vieusseux, Gaetano Brey, Luigi Carlo Farini, Angelo Renzi, Bernardo Zaydler, Adriano Balbi, Saint-Antoine), fa sì che nel marzo del 1850 la “Biblioteca pubblica” dell’Accademia apre ufficialmente i battenti e, successivamente, con la soppressione delle congregazioni religiose del 1866, vi confluiscono anche i fondi librari dei Padri Cappuccini e dei Padri Scolopi. 

Quando nel 1869 gli lncamminati decidono di cedere la costituita biblioteca pubblica al Comune di Modigliana, la dotazione libraria aveva raggiunto il numero di 2800 opere. Il Comune di Modigliana ne assume la proprietà e la gestione dando vita alla Biblioteca Comunale che il 6 gennaio 1870 viene aperta al pubblico con una dotazione di 5805 volumi tra cui preziosi incunaboli e moltissime cinquecentine. 

Dedicata a Don Giovanni Verità (1807 – 1885), sacerdote e patriota modiglianese, la biblioteca è stata riconosciuta con D.P.R. n. 753 del 27 luglio 1972 e, attualmente, ha sede a Modigliana in piazza Matteotti 5/6.

La Biblioteca Comunale Don Giovanni Verità è una biblioteca di pubblica lettura, i servizi al centro della sua mission sono l’informazione, l’alfabetizzazione, l’istruzione e la cultura. Per farlo si propone di rafforzare nei ragazzi l’abitudine alla lettura fin dalla tenera età; sostenere l’educazione individuale e  l’istruzione formale a tutti livelli; offrire opportunità per lo sviluppo creativo della persona; promuovere la consapevolezza dell’eredità culturale, l’apprezzamento delle arti, la comprensione delle scoperte e innovazioni scientifiche; incoraggiare il dialogo interculturale e proteggere la diversità culturale; sostenere la tradizione orale; garantire l’accesso ai cittadini a ogni tipo di informazione di comunità.

Non è trascurabile, inoltre, l’ubicazione geografica della Don Giovanni Verità, il piccolo comune dell’appennino tosco-romagnolo a cui appartiene la chiama a svolgere un ruolo strategico di aggregazione a servizio del tessuto sociale locale e dei paesi limitrofi. 

Il catalogo moderno della Biblioteca Don Giovanni Verità si compone, al momento, di 17500 esemplari in costante crescita. Negli ultimi tre anni è stata avviata una revisione completa del catalogo che prevede l’esecuzione, in parallelo, di tutte le attività propedeutiche alla gestione del patrimonio librario: rinnovo e riordino degli scaffali,  impianto del magazzino e scarto. Inoltre, in accordo con il Polo Bibliotecario di riferimento (POLO RAV), si è deciso di optare per la sostituzione del sistema Dewey con un sistema di “sezioni parlanti” (Poesia, Religione, Geografia, Storia…) che consenta una gestione semplificata per il personale e un approccio friendly per l’utenza. 

Parte di questo catalogo è composto dalla Donazione Michele Campana, (Modigliana, 1885 – Firenze, 1968), giornalista presso numerose testate – La Toscana, Fantastica, L’Arena, Il popolo d’Italia, Corriere della Sera, La stampa, Il giornale del commercio, Corriere padano – poeta, narratore e saggista. Si tratta di un nucleo di libri e opuscoli stampati tra la fine del XIX sec. e la prima metà del XX, prevalentemente a tema letterario e artistico. Consistenza: 744 volumi e opuscoli

Fanno parte del patrimonio librario della Biblioteca Don Giovanni Verità anche alcuni fondi attualmente catalogati solo su supporto cartaceo o in via di catalogazione:

  • Fondo storico: i volumi possono essere ricompresi, indicativamente, in una forbice che va dal 1700 al 1950. Gli argomenti trattati nei libri occupano tutti gli ambiti del sapere. Consistenza: 204 palchetti (circa 6500 volumi, in piccola parte si tratta di faldoni che raccolgono opuscoli e documenti).
  • Fondo Vitaliano Liverani: Vito Liverani, all’anagrafe Vitaliano Liverani (Modigliana, 1929 – Milano, 2020), è stato uno dei maggiori fotografi italiani dello sport. Ha fondato le agenzie fotografiche Olympia (attuale Olycom) e Omega Fotocronache. Si tratta di opere prevalentemente dedicate all’arte, allo sport e alla politica. Liverani, inoltre, ha donato la raccolta rilegata del quotidiano IL GIORNALE dal 1974, anno della sua fondazione, al 1996. Consistenza: 70 palchetti (indicativamente 2000 volumi).
  • Fondo Accademia degli incamminati: Il fondo che gli Incamminati conferirono in dotazione alla nascente Biblioteca Comunale Don Giovanni Verità conserva alcuni esempi di cinquecentine e incunaboli oltre ai fondi librari dei Padri Cappuccini e dei Padri Scolopi. Successivamente alla prima donazione, risalente al 1869, l’Accademia ha donato nel 1935 un’ulteriore trance di volumi. Il fondo dispone di un inventario cartaceo. Consistenza: 144 palchetti (indicativamente 4500 volumi, in piccola parte si tratta di faldoni che raccolgono opuscoli e documenti).
ORARIO INVERNALE

dal 1 ottobre al 15 giugno
da lunedì a venerdì, 15:00 – 19:00

ORARIO ESTIVO

dal 16 giugno al 30 settembre
da lunedì a venerdì, 10:00 – 14:00

CHIUSURE ANNUALI

1, 6 gennaio
Pasqua e lunedì di Pasqua
25 aprile
1 maggio
2 giugno
2 agosto (Patrono)
1 novembre
8, 25 e 26 dicembre

BAF

Biblion – uno spazio accessibile per libri fisici e digitali

Con decreto direttoriale Rep. n. 1502/22 è stata approvata la graduatoria delle proposte progettuali ammesse a finanziamento pervenute in risposta all’Avviso pubblico per proposte di intervento per la rimozione delle barriere fisiche, cognitive

ACCOGLIENZA
Accoglienza Iscrizione Catalogo & Prestito

L’accesso è libero e gratuito. L’iscrizione è necessaria solo per poter usufruire di alcuni servizi (prestito e consultazione delle risorse, utilizzo dei computer e supporti informatici, offerta digitale accessibile dai portali Scoprirete e MLOL). È sia punto informativo della biblioteca che Ufficio Turismo.

È disponibile un servizio di guardaroba con box armadietti.

Si può accedere ai locali senza incontrare ostacoli o barriere architettoniche.

ISCRIZIONE
Accoglienza Iscrizione Catalogo & Prestito

L’iscrizione è gratuita e si effettua di persona presentando un documento d’identità valido, La tessera è valida per tutte le biblioteche della Rete Bibliotecaria di Romagna e della Repubblica di San Marino. L’iscrizione alla biblioteca consente anche di usufruire dei servizi di Scoprirete e MLOL.

È necessaria la sottoscrizione di un genitore o di chi ne fa le veci, è possibile autorizzare il minore soltanto all’uso delle postazioni internet per ragioni di studio e non al prestito bibliotecario.

CATALOGO & PRESTITO
Accoglienza Iscrizione Catalogo & Prestito

Con la tessera bibliotecaria è possibile prendere in prestito libri, fumetti, film, riviste, serie tv, audiolibri e molto altro ancora. Il servizio di prestito è completamente gratuito.
Per scoprire le risorse a disposizione della biblioteca è possibile consultare il catalogo su ScopriRete.

Possono essere presi in prestito fino a 3 libri e 5 CD/DVD per 31 giorni.

Il prestito è prorogabile, per una sola volta, e solo se non vi sono prenotazioni in corso.
La proroga si può effettuare a partire dalla data della scadenza del prestito, anche telefonicamente chiamando il 0546 941019. La proroga ha durata di 15 giorni.

Si possono richiedere fino a due prenotazioni per volta sui libri già in prestito, presentandosi personalmente in biblioteca oppure online tramite la piattaforma ScopriRete. Al rientro del libro prenotato, si verrà avvisati telefonicamente.

In caso di smarrimento o danneggiamento del materiale della biblioteca è necessario concordare l’acquisto dell’opera sostitutiva.

Sono escluse dal prestito le opere di consultazione, quelle pubblicate prima del 1961, quelle appartenenti ai fondi locali e speciali, i materiali con particolari caratteristiche di pregio, rarità o valore commerciale.
I materiali multimediali (cd musicali, film) sono prestabili dopo 18 mesi dalla data di commercializzazione sul mercato.

La biblioteca effettua prestiti a tutte le biblioteche pubbliche, italiane e straniere, che assicurino la reciprocità del servizio.
Il bibliotecario può chiedere ad altre biblioteche libri e documenti non presenti in Don Giovanni Verità. Si possono inoltrare fino a tre richieste contemporaneamente.
Le condizioni del prestito sono stabilite dalla biblioteca che fornisce le opere. I tempi di arrivo del documento dipendono dal servizio postale.
Le spese sono a carico dell’utente.

L’accesso alle risorse digitali è riservato agli utenti della Rete. Per poterne usufruire è necessario essere iscritti e abilitati ad almeno una delle biblioteche aderenti.
La Rete fornisce risorse digitali attraverso due diverse piattaforme: ReteIndaco e MLOL Romagna.

MLOL
Prestito Digitale

MLOL è la prima rete italiana di biblioteche pubbliche, accademiche e scolastiche per il prestito digitale. Attraverso il portale, è possibile consultare gratuitamente la collezione digitale della biblioteca.

Per accedere ai contenuti di MediaLibraryOnline occorre essere iscritti al servizio di prestito della Biblioteca Don Giovanni Verità o di una delle biblioteche della Rete bibliotecaria di Romagna e San Marino, richiedendo username e password in biblioteca.

Catalogo MLOL: ebook dei maggiori editori italiani da prendere in prestito, audiolibri e un’edicola con migliaia di quotidiani e periodici da tutto il mondo. È possibile prendere in prestito fino ad un massimo di 5 risorse mensili. 

Catalogo Open: ebook, audiolibri, spartiti musicali, risorse audio e video, e-learning, mappe e molto altro, consultabile da tutti e senza alcuna limitazione.

RETE INDACO
Prestito Digitale

ReteIndaco è integrata nel catalogo ScopriRete. Le risorse digitali possono essere rintracciate eseguendo una ricerca in catalogo.

BIBLIOTECA DIGITALE ROMAGNOLA
Prestito Digitale

La Biblioteca Digitale Romagnola è un progetto centralizzato di digitalizzazione dei periodici romagnoli di fine 1800 - inizio 1900 posseduti dalle biblioteche della ScopriRete.

INTERNET
Servizi in Biblioteca

In biblioteca è possibile accedere gratuitamente a internet, sia attraverso le postazioni fisse che attraverso il Wi-Fi con propri dispositivi.

Sono disponibili 4 postazioni fisse per la navigazione in Internet. Per accedere a queste postazioni è necessario iscriversi alla biblioteca. È possibile navigare per massimo un’ora al giorno, salvo caso in cui non vi sia richiesta da parte di altri. 
Per i minori di 18 anni è necessaria la sottoscrizione di un genitore o di chi ne fa le veci, autorizzando il minore soltanto all’uso delle postazioni internet e non al prestito bibliotecario. 

In tutte le sale sono presenti prese elettriche per la ricarica dei propri dispositivi così come il WI-FI, per navigare gratuitamente in internet. 

LETTURA & STUDIO
Servizi in Biblioteca

Negli spazi della Biblioteca è possibile leggere, studiare e navigare liberamente, senza che sia necessaria l'iscrizione al servizio di prestito.

Sono disponibili 20 posti a sedere di cui alcuni attrezzati con computer dove, oltre al catalogo, è possibile consultare tante altre risorse informative.

La Biblioteca ospita il gruppo di lettura per adulti. La partecipazione è gratuita e aperta a chiunque desideri discutere di una lettura privata che diventa condivisa nel momento in cui il gruppo si riunisce, di norma a cadenza mensile.
Le regole e le strutture di base del gruppo di lettura sono decise dai partecipanti e pertanto sono flessibili, reversibili e modificabili durante il percorso.

DIMENTICATO IN BIBLIOTECA
Servizi in Biblioteca

Pensi di aver dimenticato qualcosa in biblioteca? Chiedi al bibliotecario se è stata trovata.

cappello, sciarpa

CHIEDI AL BIBLIOTECARIO
Servizi in Biblioteca

II servizio effettua consulenza e assistenza per facilitare la conoscenza delle raccolte librarie e le ricerche bibliografiche.

Il servizio, gratuito e aperto a tutti, consente di ricevere via mail entro 4 giorni lavorativi risposte a quesiti semplici di natura bibliografica o a richieste informative sui servizi e le iniziative della Biblioteca.

  • Assistenza sull’uso di cataloghi, servizi on-line e banche dati disponibili presso la biblioteca;
  • Ricerca, localizzazione e disponibilità di opere a stampa, sia presso la Don Giovanni Verità, sia presso altre biblioteche, nazionali e internazionali;
  • Verifiche e riscontri bibliografici di avvenimenti e date;
  • Informazioni bibliografiche di massima su storia e personaggi locali;
  • Fornitura di riproduzioni cartacee e/o digitali per estratti da monografie;
  • Tutte le informazioni inerenti orari, regolamenti, accesso, eventi e servizi della Biblioteca.
PANE E INTERNET
Progetti di Formazione

Pane e Internet è un progetto finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, nell’ambito dell’Agenda Digitale Regionale, per favorire lo sviluppo delle competenze digitali e un pieno accesso alla società dell'informazione.

La Biblioteca ha potuto aderire al progetto grazie anche al finanziamento della Regione Emilia Romagna, ottenuto nell’ambito del Piano Bibliotecario 2022.

NATI PER LEGGERE (NPL)
Progetti di Formazione

Nati per Leggere è un progetto a cui collabora l’Associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche e il Centro per la Salute del Bambino. Propone gratuitamente attività di lettura alle famiglie con bambini fino a 6 anni.

La Biblioteca aderisce al progetto, garantisce un'ampia offerta di libri e un luogo adeguato alla socializzazione della lettura. Promuove letture coinvolgendo i volontari NPL.